Come mangiare per prevenire e trattare il diabete?

28 maggio, 2019 ,

5) Quanto peso dovreste perdere?

Nei diabetici in sovrappeso è necessario un calo equivalente ad almeno il 5% del peso corporeo totale per ottenere degli effetti benefici sulla salute. Nei prediabetici in sovrappeso, l’obiettivo da raggiungere per prevenire la progressione del diabete è una perdita di peso dal 5 al 7% del peso corporeo totale. Le persone prediabetiche con il giusto peso forma dovrebbero praticare dell’attività fisica, includendo degli esercizi cardiovascolari (ciclismo, nuoto, camminata veloce, ecc.), e svolgere regolarmente degli esercizi con i pesi; inoltre dovrebbero adottare una dieta sana come quella mediterranea.

6) Dovreste utilizzare gli edulcoranti artificiali?

È consigliabile sostituire il più spesso possibile le bevande contenenti edulcoranti artificiali (sucralosio, aspartame, stevia, saccarina, ecc.) con la semplice acqua. Se fate uso di edulcoranti artificiali per aiutarvi a ridurre l’apporto di zucchero e calorie, consumateli con moderazione, e cercate di non compensare aumentando le porzioni di altri alimenti.

7) Diabete e alcol sono correlati?

Le persone diabetiche e prediabetiche che consumano alcol ne dovrebbero assumere in quantità moderata, ossia una consumazione o meno al giorno per le donne, e due consumazioni o meno per gli uomini. Una consumazione di alcol corrisponde a una bottiglia di birra a 5% (340ml), 140 ml di vino o 45 ml di superalcolici. Il consumo di alcol nelle persone diabetiche, soprattutto durante le ore serali, aumenta il rischio d’ipoglicemia. Inoltre è meglio assumere alcol a stomaco pieno, poiché in tal modo viene assimilato più lentamente, riducendo il rischio d’ipoglicemia. Se si assume alcol al di fuori dei pasti, è consigliabile mangiare uno spuntino contenente glucidi e proteine, come dei cracker con un pezzetto di formaggio. Infine, preferite le bevande alcoliche che contengono poco zucchero, come i vini secchi e i superalcolici.

SOSCuisine propone diversi tipi di diete che possono essere efficaci per prevenire o migliorare il controllo del diabete; le potete seguire per conto vostro o con l’accompagnamento di una nutrizionista. Potete trovare delle diete basate sull’alimentazione mediterranea, ma anche diete vegetariane, vegane e povere di glucidi. Una nutrizionista/dietista vi potrà aiutare nella scelta dell’approccio alimentare più adatto per voio in base alle vostre preferenze alimentari e ai vostri obiettivi metabolici.


Fonte

  • American Diabetes Association (2019) Nutrition Therapy for Adults With Diabetes or Prediabetes: A Consensus Report. Diabetes Care;42:731–754

Pagine:Pagina precedente 1 2

The following two tabs change content below.

Autori

Kathryn Adel

Kathryn Adel

Kathryn è titolare di una laurea in kinesiologia e una in alimentazione, e di un master in alimentazione sportiva. È membro dell’OPDQ e dell’Academy of Nutrition and Dietetics. Atleta di mezzofondo, ha corso per la squadra olimpica di Montréal e il Rouge et Or. Kathryn è specializzata in alimentazione sportiva, perdita di peso, diabete, salute cardiovascolare e gastrointestinale.

Kathryn Adel

Articoli recenti diKathryn Adel (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *