Il succo di barbabietola può aiutare a migliorare le prestazioni sportive?

30 luglio, 2019 ,

La barbabietola è vantaggiosa anche per la salute!

Alcune ricerche suggeriscono che la barbabietola potrebbe aiutare a contrastare l’insorgenza di alcuni tipi di cancro, come quello della prostata, del seno, del fegato e dei polmoni. Questo effetto protettivo sarebbe dovuto al suo elevato contenuto di betaina, un potente antiossidante. La barbabietola è anche ricca di vitamine e minerali, in particolare potassio, sodio, magnesio e vitamina C.

Quali sono gli effetti secondari del succo di barbabietola?

L’assunzione di integratori di succo di barbabietola determina una transitoria colorazione rosa delle urine e delle feci, e può causare dei leggeri disturbi gastrointestinali. Bisogna considerare che il tenore di nitrati nel succo di barbabietola è variabile, e che alcuni supplementi sono più concentrati rispetto ad altri.

In conclusione, per migliorare le prestazioni sportive occorre soprattutto ottimizzare la qualità dei propri allenamenti, dei recuperi, del sonno e dell’alimentazione, prima di decidere di assumere un supplemento. Tutti questi fattori hanno degli effetti molto più importanti rispetto a quelli offerti da qualsiasi supplemento. Tuttavia, se tutti questi aspetti sono già stati ottimizzati, il succo di barbabietola sembra essere del tutto sicuro, e in alcuni casi può migliorare le performance. È necessario effettuare altre ricerche per capire meglio gli effetti benefici dei nitrati e per studiarne il protocollo di utilizzo.


References

  • Torben et coll (2019) Chronic high-dose beetroot juice supplementation improves time trial T performance of well-trained cyclists in normoxia and hypoxia. Nitric Oxide; 85: 44–52.
  • Burke et Deakin (2015) Clinical Sports Nutrition, 5th Edition, McGraw-Hill Education, 828 pages.

Pagine:Pagina precedente 1 2

The following two tabs change content below.

Autori

Kathryn Adel

Kathryn Adel

Kathryn è titolare di una laurea in kinesiologia e una in alimentazione, e di un master in alimentazione sportiva. È membro dell’OPDQ e dell’Academy of Nutrition and Dietetics. Atleta di mezzofondo, ha corso per la squadra olimpica di Montréal e il Rouge et Or. Kathryn è specializzata in alimentazione sportiva, perdita di peso, diabete, salute cardiovascolare e gastrointestinale.

Kathryn Adel

Articoli recenti diKathryn Adel (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *